Convenzione fra Presidi ospedalieri e assistenza religiosa

Ognuno di noi è portato a pensare che l’assistenza religiosa che è assicurata nei presìdi ospedalieri in tutta Italia, avvenga in modo volontario. Non è così. infatti esistono degli accordo che vengono sottoscritti fra AUSL e Chiesa. In Emilia Romagna, siamo riusciti ad avere le Convenzioni in questione e costano parecchi soldi allo Stato. Non solo ma i sacerdoti sono inquadrati come personale dipendente della stessa Ausl al 7° livello. Inoltre viene loro garantito lo spazio, le attrezzature e tutto quanto occorra per lo svolgimento delle loro funzioni; sono nominati dal Vescovo e possono a loro volta nominare, ove si rendesse necessario, un loro assistente, in questo caso però a loro carico.
Ecco il link di cui sopra.Dropbox – Convenzioni di AVR assist.religiosa

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Convenzione fra Presidi ospedalieri e assistenza religiosa

  1. Roberto Surace scrive:

    E’ intollerabile che tutti i cittadini di una regione debbano pagare per
    un servizio non richiesto

  2. admin scrive:

    Purtroppo ci sono delle Leggi che lo prevedono! Si può’ però’ tentare di informare i cittadini con il passaparola ,con FB o altri social network. L’ideale sarebbe contattare i politici della propria Regione e tempestarli di mail per convincerei ad annullare tali Leggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − 5 =