ONERI URBANIZZAZIONE SECONDARIA

Questi Oneri sono somme che i Comuni incassano a seguito della lottizzazione di aree fabbricabili. Sono previsti da una delibera Regionale che per quanto riguarda l’Emilia-Romagna è la n. 849/1998 e disciplina gli adempimenti comunali in materia. Fra le destinazioni d’uso di queste somme, una parte, il 7%  è destinata alla acquisizione di aree fabbricabili  da cedere gratuitamente per gli edifici di culto; la loro ristrutturazione e manutenzione , il ripristino delle attrezzature religiose e per tutte le opere di Culto. Quindi opere parrocchiali, istituti religiosi educativi ed assistenziali per bambini e anziani, attrezzature per attività culturali,ricreative e sportive. Come si evince dalla Delibera di cui sopra al punto 2.

Noi riteniamo che tali cifre siano ingiustamente sottratte alla collettività dal momento che le Chiese ricevono soldi attraverso l’otto per mille e a tal proposito rileviamo che una sentenza del TAR della Toscana in una controversia fra il Comune di Civitella Val di Chiana contro la locale Diocesi, ha dato ragione al Comune.

http://www.uaar.it/uaar/campagne/oneri/oneri-sentenza-tar-toscana-4082-2004.html

Si allegano i dati relativi agli OU2 di alcuni Comuni della Provincia di Ravenna.

mozione oneri Ravenna

Mozione – oneri secondari alla chiesa

Oneri U 2 Castelbolognese

Sintesi per UAAR aggiornato

Oneri Urb.Riolo Terme

Oneri Riolo Terme

Questa voce è stata pubblicata in ONERI URBANIZZAZIONE SECONDARIA. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − due =