INCONTRO CON STUDENTI LICEO SCIENTIFICO TORRICELLI DI FAENZA

Nei giorni scorsi avevo ricevuto un invito da parte di alcuni studenti facenti parte del direttivo di autogestione del Liceo Scientifico Torricelli di Faenza, a partecipare ad un incontro sulla laicità dello Stato. Fra gli organizzatori, Giovanni Paolo Gargiulo, un giovane che avevo conosciuto l’estate scorsa a Bologna in occasione del Gay-Pride, con il quale ero rimasto in contatto.

All’incontro avrebbero voluto solo la UAAR, ma il Consiglio d’Istituto ha preferito inserire anche un rappresentante del mondo cattolico. Ci sarebbe dovuto essere tale Mirko De Carli, coordinatore regionale del “Popolo della Famiglia”, poi sostituito all’ultimo momento, causa motivi di salute, da tale Jorick Bernardini.

Probabilmente sono stato fortunato a non incontrarmi con il vero candidato all’incontro, poiché come da allegato link che metto per farvene un’idea, sarebbe stato probabilmente più ostico. http://www.bolognatoday.it/politica/elezioni/comunali-2016/mirko-de-carli-candidato-sindaco.html

 

Il dibattito si è svolto mercoledì 7/3/2017  dalle ore 8,15 alle ore 10,15. Devo dire che l’incontro è andato molto bene perché gli studenti presenti (20 fra ragazze e ragazzi) erano più in linea con le nostre battaglie che non con la controparte.

L’impressione che ne ho ricavato è che c’è un gran bisogno di sentir parlare di laicità, di libertà di scelta, di poter decidere secondo le proprie convinzioni e opinioni, senza nulla togliere o imporre niente, a chi non la pensa come noi.

Il dibattito si sarebbe dovuto prolungare in altra aula con altri studenti dalle ore 10,45 alle ore 12,15, ma ho declinato l’invito per altri impegni che avevo. Al massimo mi aspettavo un incontro di un’ora , non certo così lungo.

Alcuni studenti mi hanno lasciato la loro mail per essere informati sulle nostre attività e uno mi ha anche chiesto come fare per potersi iscrivere.

Se saranno rose, fioriranno (spero) .

Claudio

Questa voce è stata pubblicata in Informazioni. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × due =