RINNOVO CONVENZIONE ASSISTENZA RELIGIOSA FRA AUSL E CURIE DIOCESANE

L’AUSL Romagna (Area Vasta AUSL) che comprende le ex AUSL delle provincie di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, ha rinnovato la Convenzione per l’assistenza religiosa a pagamento (quindi a carico di tutti i contribuenti) per i presidi ospedalieri della Provincia di Ravenna scaduti il 31.12.2016. Pubblico qui la risposta pervenutami dal Sindaco del Comune di Faenza, cui avevo scritto , per conoscere i dati.
Ritengo che lo stesso sia avvenuto per i presidi ospedalieri di Ravenna-Cervia e Lugo che avevano la stessa scadenza. Riporto solo a titolo di memoria che tale convenzione prevede che le Curie diocesane competenti per territorio , ricevano un compenso annuo che per tutti e tre i presidi in questione, ammonta a euro 136.000. Ciò al fine di garantire la presenza di un sacerdote negli ospedali a disposizione dei pazienti e/o famigliari che ne facessero richiesta. Inoltre tali somme comprendono anche la presenza di un’area adibita a cappella, uffici e arredi, spese di pulizia, fornitura di energia elettrica, gas e acqua. Tutto a carico dell’AUSL, cioè dei contribuenti.

 

Rinnovo Conv. AUSL Faenza

Volantino Assistenza Religiosa

Questa voce è stata pubblicata in Informazioni. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × tre =