Noi siamo ciò che il cervello ci consente di essere

Come per le altre specie viventi, anche l’uomo è il risultato di un processo evolutivo tanto che i nostri 110 miliardi di neuroni sono della stessa natura delle poche centinaia in uso alle formiche. Un secondo risultato evolutivo vede un arcaico cervello emotivo (il sistema limbico) affiancato da un più recente cervello razionale (la corteccia prefrontale). Il ruolo della ragione non sembra prevalere se è vero che il nostro cervello tende a formare credenze, forse per dare un senso alla morte ed alla sofferenza. Ed allora, ad oggi, cosa sappiamo del funzionamento del cervello? Lo studio di casi clinici ha portato a risultati scientifici importanti anche in relazione al dibattito legato ai casi di stato vegetativo permanente e al testamento biologico.

DOMENICA 21 MARZO

ore 10.30

libreria Feltrinelli, via IV Novembre, 7 Ravenna

Arnaldo BENINI

docente di neurochirurgia e neurologia
Università di Zurigo

autore di

Che cosa sono io? Il cervello alla ricerca di sé stesso

(Garzanti, 2009)

Incontrerà il pubblico

Scarica l’invito

Questa voce è stata pubblicata in Incontri del circolo, Informazioni, Iniziative pubbliche, Istituzioni. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − due =