OBIEZIONE DI COSCIENZA DAL CONCEPIMENTO AL FINE VITA

Venerdì 22/03/2019 presso la Sala Buzzi dia Viale Berlinguer 11 a Ravenna, c’è stata una conferenza sutematiche di grande attualità. Temi riguardanti l’applicazione e la difesa della legge 194/78 sull’aborto, messa sempre più a rischio per l’inefficacia organizzativa da una parte e dell’aumento dell’obiezione di coscienza dall’altro. Inoltre si è parlato di “fecondazione medicalmente assistita” ed infine del testamento biologico e dell’eutanasia. Hanno partecipato la D.ssa Alessandra Govoni dell’ospedale di Imola, il Dr. Silvio Viale dell’ospedale S.Anna di Torini e il Dr. Gabriele Taglioni, farmacista e responsabile della comunale n.8 di Ravenna nonchè segretario del Consiglio Direttivo dei farmacisti ravennati. Buona partecipazione di pubblico e serata molto interessante.

Questa voce è stata pubblicata in Iniziative pubbliche. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =